In house “simulato” e giurisdizione contabile

di Stefano Pozzoli
giurisdizione contabile

Dopo la sentenza n. 49/2018 della Sezione giurisdizionale per la Lombardia della Corte dei Conti, che riconosce il proprio difetto di giurisdizione contabile, ai sensi dell’art. 12 del D.Lgs. 175/2016, nel caso di una società mista, questa volta interviene, sul medesimo tema, la Cassazione civile a sezioni unite con l’ordinanza n. 19108/2018 che, in sede di regolamento preventivo, ha dichiarato il difetto di giurisdizione della Corte dei conti su una vicenda riguardante i responsabili tecnici e i loro ausiliari dipendenti di una società di trasporto pubblico locale della Regione Abruzzo. CONTINUA A LEGGERE

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *