La posizione della Corte dei Conti sulla qualificazione delle società a controllo pubblico

di Elisa Nobile
società in house

Con sentenza n. 16 del 22 maggio 2019 la Corte dei Conte a Sezioni Riunite è intervenuta sull’annoso problema della qualificazione del “controllo pubblico” sulle società, ai sensi del D.lgs. 175/2016.

La sentenza assume connotati inediti rispetto alle precedenti posizioni assunte in modo costante nel corso del 2018 dalla Corte dei Conti Sezione Regionale di controllo Emilia- Romagna (deliberazione n. 36/2018; n. 61/2018; 87/2018) e dall’Orientamento del 15/2/2018 della Struttura di monitoraggio e controllo delle partecipazioni pubbliche istituita presso il MEF, secondo le quali il controllo pubblico si realizza anche quando più amministrazioni pubbliche esercitano il controllo attraverso comportamenti concludenti, a prescindere da un coordinamento formalizzato

Continua a leggere…..

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *