L’ANAC adotta un atto di segnalazione sulla verifica degli affidamenti dei concessionari

di Elisa Nobile
anticorruzione

Il 17 ottobre 2018 l’ANAC ha adottato l’atto di segnalazione n. 4 (con delibera n. 868) concernente la verifica degli affidamenti dei concessionari ai sensi dell’art.177 del D.lgs. n. 50/2016 e adempimenti dei concessionari autostradali ai sensi dell’art. 178 del medesimo codice.

La segnalazione è stata adottata per indicare al Governo ed al Parlamento la presenza di fenomeni particolarmente gravi di inosservanza o di applicazione distorta della normativa di settore, a seguito dell’ampia attività̀ di vigilanza svolta, che ha fatto registrare una serie di fenomeni potenzialmente sintomatici di singolari criticità̀ e anomalie.

Va ricordato che l’art. 177, co. 1, del D.lgs. n. 50/2016 prevede che i titolari di concessioni di lavori, servizi o forniture non affidate con la formula della finanza di progetto, ovvero con procedure di gara ad evidenza pubblica, sono obbligati a esternalizzare l’80% dei nuovi contratti, residuando la possibilità̀ di eseguire direttamente solo il 20% delle prestazioni in favore di imprese controllate e/o collegate (aliquote sostituite/attenuate dal decreto legislativo correttivo del Codice rispettivamente con il 60% e il 40% per i soli concessionari autostradali).

L’ANAC si era già espressa in materia; infatti con la pubblicazione del Comunicato del Presidente dell’ANAC del 17 maggio 2017, al fine di avviare una preliminare ricognizione di tutti i concessionari titolari di concessioni non affidate con procedura di evidenza pubblica, chiesto di compilare un apposito “Modulo di censimento” delle concessioni reperibile sul sito web dell’ANAC.

Il censimento delle concessioni è stato svolto in un arco temporale ben circoscritto che va dalla data di adozione del citato Comunicato del 17 maggio2017 fino al 30 settembre 2017 (per effetto di due proroghe assentite per la consegna dei Moduli).

>> CONTINUA A LEGGERE…

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *