L’Applicativo Partecipazioni rimarrà aperto per l’acquisizione dei provvedimenti di revisione periodica delle partecipazioni pubbliche e per il censimento delle partecipazioni e dei rappresentanti al 31/12/2017 fino al prossimo 7 giugno

società partecipate

Al fine di dar seguito alle numerose richieste di supporto pervenute negli ultimi giorni, la rilevazione dei dati relativi alla revisione periodica delle partecipazioni pubbliche, prevista dall’art. 20 del decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175 – Testo Unico in materia di società a partecipazione pubblica (TUSP) – e il censimento delle partecipazioni e dei rappresentanti in organi di governo di società ed enti al 31/12/2017, ai sensi dell’art. 17 del D.L. n. 90/2014, proseguiranno fino al 7 giugno 2019.

Si invitano le Amministrazioni a voler procedere quanto prima alla trasmissione, evidenziando che non è necessario aspettare la correzione delle incongruenze segnalate rispetto a dati inseriti da altri utenti e non bloccanti per il completamento della comunicazione.

Si precisa che la trasmissione del provvedimento alla Struttura per l’indirizzo, il controllo e il monitoraggio di cui all’art. 15 del TUSP può essere effettuata esclusivamente attraverso l’applicativo Partecipazioni. Per le modalità di invio del provvedimento alla competente Sezione di controllo della Corte dei conti, ai sensi dell’art. 20, comma 3, del TUSP, si rimanda al comunicato pubblicato sul sito della Corte.

Alle Amministrazioni non soggette al TUSP sono richieste le consuete informazioni del censimento annuale sulle partecipazioni detenute direttamente e indirettamente in società e in altri soggetti di forma giuridica non societaria.

Tutte le Amministrazioni devono, inoltre, comunicare le informazioni relative ai propri rappresentanti in organi di governo di società ed enti, partecipati o meno.

Per entrambi i richiamati adempimenti, è previsto l’obbligo di comunicare anche l’assenza di partecipazioni, prestando esplicita dichiarazione, da inoltrare attraverso l’applicativo. Nel caso di Amministrazioni soggette al TUSP deve essere inserito il provvedimento, adottato dall’organo competente, attestante la non detenzione di partecipazioni in società.

Per un corretto adempimento si raccomanda la consultazione delle istruzioni scaricabili dalla home page dell’applicativo Partecipazioni e delle voci di help on line disponibili per i singoli campi dell’applicativo.
Richieste di supporto alla comunicazione dei dati attraverso l’applicativo Partecipazioni possono essere inviate per posta elettronica a: supportotematicopatrimonio@mef.gov.it.
Per problemi di accesso all’applicativo utilizzare la funzionalità “Richiesta Assistenza” della Home page del Portale Tesoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *