Le linee guida MEF – Corte dei Conti sulla Revisione periodica delle partecipazioni pubbliche

di Stefano Pozzoli
partecipate

Come anticipato dal comunicato del 16 novembre partono dunque le rilevazioni del MEF sulla revisione straordinaria delle partecipazioni pubbliche.

Il primo adempimento richiesto dalla Struttura di monitoraggio e controllo delle partecipazioni pubbliche del Dipartimento del tesoro, infatti, è quello di comunicare, entro il 7 dicembre prossimo, cosa in concreto hanno abbiano realizzato in termini di alienazioni.

Questo dovrà essere fatto tramite la apposita nuova funzionalità “Attuazione alienazioni e recessi” dell’applicativo Partecipazioni.

Ancora, sono state licenziate le Linee guida di Mef e Corte dei conti sul monitoraggio della razionalizzazione delle partecipate, che si preoccupano di tutto l’iter che interesserà le pubbliche amministrazioni nel complicato mese di dicembre e, si deve subito apprezzare, in uno sforzo di semplificazione degli adempimenti che rischiavano altrimenti di accavallarsi e divenire anche contraddittori.

>> CONTINUA A LEGGERE…

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *