Sabino Cassese, ANAC, le società pubbliche

di Stefano Pozzoli

Secondo Sabino Cassese il codice degli appalti “è stato scritto sotto dettatura dell’ANAC. Ha svolto una azione impeditiva. Se ne vedono i risultati” (intervista a La Repubblica del 30/12/2020).

Il Prof. Cassese è certo più dentro le cose di noi, anche se, confessiamo, ci pare un giudizio troppo netto sulle modalità di scrittura del Codice, che presenta molti aspetti positivi, insieme, certo, ad alcuni evidenti limiti.

Quello che si condivide, però, è che vi sia nelle norme pubblicistiche un clima di sospetto, che porta a preferire il non fare al fare, di cui la stessa istituzione dell’ANAC è espressione, ovvero effetto più che causa.

CONTINUA A LEGGERE….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *