Gli appalti di servizi e forniture nei settori speciali e il nuovo Bando-tipo Anac n.1/2017

di Alessandro Massari
settori speciali

Brevi cenni sulla questione della vincolatività nei settori speciali

1. Il bando-tipo ANAC n.1/2017 per servizi e forniture

L’ANAC, con deliberazione n. 1228 del 22 novembre 2017, ha approvato  il bando-tipo n.1/2017, o, più precisamente, lo “Schema di disciplinare di gara a Procedura aperta per l’affidamento di contratti pubblici di servizi e forniture nei settori ordinari sopra soglia comunitaria con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo”.

Il bando-tipo è stato pubblicato nella GURI – S.G. n.298 del 22/12/2017, e pertanto, come stabilito dall’art. 213, comma 17-bis del Codice, ha acquistato efficacia dal 6 gennaio 2017.

Altro schema di bando-tipo settoriale definitivamente approvato dall’ANAC (e in attesa di pubblicazione in GURI) è il n.2/2017 relativo ai servizi di pulizia, mentre è in fase di consultazione il bando-tipo n.3/2018 sui servizi di ingegneria e architettura.

Si tratta di un importante strumento operativo per le stazioni appaltanti, previsto nel quadro degli strumenti di regolazione flessibile di cui al comma 2 dell’art. 213 del Codice, a tenore del quale “L’ANAC, attraverso linee guida, bandi-tipo, capitolati-tipo, contratti-tipo ed altri strumenti di regolamentazione flessibile, comunque denominati, garantisce la promozione dell’efficienza, della qualità dell’attività delle stazioni appaltanti, cui fornisce supporto anche facilitando lo scambio di informazioni e la omogeneità dei procedimenti amministrativi e favorisce lo sviluppo delle migliori pratiche”.

Il documento è aggiornato al decreto correttivo (Dlgs. 56/2017) e tiene conto sia delle prescrizioni contenute nelle diverse Linee guida adottate dall’Autorità, sia degli orientamenti giurisprudenziali formatisi sotto la vigenza del precedente Codice che rivestono ancora carattere di attualità.

>> CONTINUA A LEGGERE…

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *