Regolazione del ciclo dei rifiuti: certezze e attese da parte degli operatori e degli enti coinvolti

rifiuti

Una veloce ricognizione degli atti ad oggi adottati da ARERA (Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente) quale premessa per circoscrivere le certezze e le possibili attese nell’ambito delle funzioni di regolazione e controllo in materia di rifiuti assegnate all’Autorità  con L. 27.12.2017 n. 205  (legge di bilancio 2018), art.1, c. 527.

di Sauro Prandi

Nel corso del 2018 sono state adottate delibere di avvio di procedimenti, tra questi la revisione dell’assetto organizzativo e l’estensione della collaborazione con la Guardia di Finanza per le future verifiche ispettive anche per il settore rifiuti, la mappatura degli operatori e degli stakeholder del settore, le prime attività per la definizione di un sistema di tutele per la trattazione dei reclami e delle controversie degli utenti e per l’adozione di provvedimenti per la regolazione della qualità del servizio.

Continua a leggere….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *