Il Garante della Privacy sulle ricadute occupazionali dell’epidemia

di Elisa Nobile
dati personali

Il 13 maggio scorso il Presidente del Garante per la protezione dei dati personali è stato ascoltato dalla Commissione 11a -Lavoro pubblico e privato, previdenza sociale- del Senato della Repubblicasull’affare assegnato con atto n. 453 relativo al tema sulle ricadute occupazionali dell’epidemia da Covid-19, alle azioni idonee a fronteggiare le situazioni di crisi e alle necessità di garantire la sicurezza sanitaria nei luoghi di lavoro.

È possibile ascoltare l’intera audizione sul sito del Garante.

L’audizione è di particolare interessante anche per le società a controllo e a partecipazione pubblica.

L’intervento fornisce elementi e spunti di riflessione al legislatore in un periodo emergenziale, come quello che stiamo vivendo, durante il quale l’azione legislativa deve continuamente essere soppesata e bilanciata rispetto agli interessi costituzionali, di volta in volta coinvolti, per valutare la proporzionalità delle misure e delle limitazioni che con essa si intendono introdurre.

CONTINUA A LEGGERE….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *