Gli oneri degli amministratori di società o enti partecipati restano a carico dell’ente locale

di

Le disposizioni di cui all’art.80 del Tuel prevedono che per i permessi retribuiti dei lavoratori dipendenti “da privati o enti pubblici economici”, il relativo onere resta in carico all’ente locale, mentre nulla è dovuto in caso di enti pubblici.

La Corte dei conti della Sardegna (deliberazione n.90/2022) ha escluso che le società o gli enti pubblici economici a totale partecipazione pubblica l’onere di tale permessi possa restare in carico a questi ultimi, mentre resta a carico dell’ente locale che beneficia di tali funzioni, in ossequio al generale principio civilistico del divieto di indebito arricchimento.

La richiesta

In ragione dell’evoluzione del concetto di società a partecipazione pubblica, un sindaco ha chiesto ai magistrati contabili se, ai sensi dell’art.80 del Tuel, gli oneri per i permessi retribuiti restino a carico della società pubblica o del comune.

CONTINUA A LEGGERE….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.