Nessuna retribuzione al consigliere comunale nelle società anche indirettamente partecipate dal Comune

di

In assenza di indirizzi o circolari degli organismi pubblici a ciò deputati, la questione ha riguardato la possibilità di remunerare un consigliere comunale per l’assunzione di una carica presso una società partecipata ma solo in via indiretta dell’ente locale.

La risposta della Corte dei conti del Veneto (deliberazione n.110/2022) è stata negativa.

CONTINUA A LEGGERE….

 

Non sei abbonato?

Clicca qui e contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.